Quali sono i trend dell’innovazione in Italia? Analisi del report "L'Italia dell'Innova


La ricerca di Talent Garden, giunta al quarto anno, ha analizzato un milione e mezzo di tweet prodotti da 300 mila utenti italiani, per trovare risposte a domande come: Quali sono i temi più discussi in Italia quando si parla di innovazione? Chi fa innovazione digitale in Italia? Chi sono i top influencer? Quali sono i trend topic?

Quando si è parlato di innovazione in Italia nel 2017, la protagonista è stata l'intelligenza artificiale, infatti #AI è stato l'hashtag più utilizzato, seguito da #datascience e #iot (internet of things). L'hashtag #bitcoin è "solo" ottavo, preceduto anche #fintech (settimo) e #blockchain (sesto).

Lo studio di Talent Garden approfondisce l’analisi dei contenuti più trattati nel 2017, individuando quattro macro-filoni di discussione.

1. Intelligenza artificiale: machine learning, cognitive computing

L’intelligenza artificiale inizia a offrire vantaggi reali alle imprese, anche se finora poche aziende l’hanno implementata su larga scala. Ci sono infatti grandi aspettative verso questo campo, specialmente nei settori dell’Information Technology, dei processi gestionali e produttivi e del customer care. C’è consapevolezza del fatto che l’AI sarà strategica per ottenere un vantaggio competitivo e cambierà le attività quotidiane di business. A inibire la sua adozione è però la mancanza di competenze; le aziende devono infatti investire di più in formazione perché in difficoltà a reperire sul mercato le skill adeguate.

2. Data Science: data economy, business, competenze

I Data Scientist non sono più solo visti come “tecnici” o matematici ma come i veri artefici della Data Driven Economy. Il lavoro dei Data Scientist diventa quindi strategico, e serve a modellizzare problemi complessi e a identificare nuove opportunità di business. Molta attenzione viene dedicata ai percorsi di formazione che offrono le competenze adeguate (università, corsi online e bootcamp).

3. Industria 4.0: IoT, cybersecurity, lavoro

L’impresa cambia radicalmente all’interno di un mondo intelligente e interconnesso. La comunicazione tra prodotti e processi apre interessanti opportunità ma espone dal punto di vista della sicurezza informatica. Sono invece ridimensionate le preoccupazioni sulla perdita di posti di lavoro, anche se viene richiesta maggiore attenzione alle istituzioni che dovrebbero anticipare questo cambiamento con regolamenti e programmi.

4. Blockchain: cryptocurrency, smart contracts, tracciabilità cibo

Nata da un’idea per abilitare la libera circolazione di criptovalute, la blockchain sta diventando la tecnologia abilitante per tutti quegli ambiti che necessitano di sistemi di sicurezza, tracciabilità e certificazione. C’è molto interesse per le applicazioni in ambito finanziario, formativo, legale, energy management, controllo della supply chain e della filiera produttiva.

Ma come sono cambiati i temi di discussione sull’innovazione rispetto agli ultimi anni?

Nel 2016 a imporsi era stato il fintech (che nel 2017 è crollato al 6 posto) seguito da ecommerce, IoT, bigdata e bitcoin. Nel 2015 aveva primeggiato il più generico #innovazione, seguito da fintech, IoT, crowdfunding e bigdata. Tra gli hashtag prìncipi del 2014, solo uno ha trovato un posto tra i primi otto del 2017: #bitcoin.

Si nota quindi come in questi anni siano cambiati i temi di innovazione più discussi, infatti argomenti come crowdfunding, opendata, makers, sharingeconomy ed ecommerce, che erano presenti nel 2014 non siano più trend topics e siano usciti dai radar. Mentre continuano a esserlo da alcuni anni temi come bigdata, IoT, bitcoin.

Quali sono le città dove si parla di più di innovazione in Italia?

Il premio di città dove si parla maggiormente di innovazione lo vince Milano, che con il 40% dei tweet si posiziona sul gradino più alto del podio. Seguono Roma con il 15% delle discussioni totali e Napoli (9%), che quest’anno supera Torino, posizionata al quarto posto con il 7%.

Dal 2014 ad oggi, Milano è rimasta saldamente al primo posto della classifica delle città dove si twitta di più di innovazione e digitale.

Chi ha parlato (tweetato) di più sui temi dell’innovazione?

Dall’analisi delle relazioni tra gli utenti si possono sintetizzare le conversazioni, rappresentando ogni user con un nodo di diametro proporzionale al numero di RT e mention ricevute. Guardando il network si vedono chiaramente come i maggiori attori delle discussioni sull’innovazione siano i le realtà editoriali (in primis Il Sole24Ore), le realtà associative-istituzionali (come Startup Italia e Ministero Sviluppo Economico) e i player IT.

Informazioni e report completo disponibile alla pagina web http://www.innovazione2017.talentgarden.org/

Post recenti

© 2020  Con-sensus S.r.l. | sede Via Gioberti 8, Milano; uffici Via Mercadante 3, Milano | P.Iva 10177770962; Codice X2PH38J